Monstera deliciosa: cos'è e come coltivarla in casa

Le iconiche foglie spaccate della Monstera deliciosa sono talmente belle da essere state molto presenti nell'arte e nel design di recente, ma ancora più sorprendente è la pianta stessa.

Conosciuta anche come un filodendro a foglia spezzata, questa pianta d'appartamento facile da coltivare può diventare enorme e vivere per molti anni, e sembra grande con molti stili di interni diversi.

Si può dire che questa pianta non se ne andrà presto.

Informazioni su questa pianta

Conosciuta anche come caseificio svizzero, pianta del pane messicana, o pianta dell'uragano, la Monstera deliciosa è riconoscibile per le sue grandi foglie verdi lucide con profonde spaccature e buchi.

Come la maggior parte delle piante domestiche, è originaria dei tropici, proveniente dalle foreste pluviali del Messico meridionale e dell'America centrale.

Monstera deliciosa
La Monstera deliciosa proviene dalle foreste pluviali del Messico meridionale e dell'America centrale.

Mentre raramente fiorisce all'interno, all'esterno produce fiori che si sviluppano in frutti commestibili che si dice abbiano il sapore di un'insalata di frutta. La varietà verde solido è di gran lunga la più comune, mentre la bella Monstera deliciosa variegata bianca e verde maculato è a crescita più lenta, e più rara.

Le piante di Monstera sono disponibili per l'acquisto su Amazon.

Olive Grove - Pianta da casa o ufficio -Monstera deliciosa o pianta del formaggio svizzero , piante da interni, adatta a casa e ufficio, H 120 cm
  • Pianta per interni per casa o ufficio - Monstera deliciosa - Monstera fogli. Altezza ca. 30 cms
  • Prospera anspruchslose pianta per interni, in quasi tutte le condizioni
  • Ideale per casa o ufficio
  • Temperatura ambiente deve essere inferiore a 8 °c

È la Monstera velenosa per gatti e cani?

Tutte le parti della pianta sono tossiche per le persone ad eccezione dei frutti maturi, e secondo l'ASPCA, Monstera deliciosa è tossica per cani e gatti.

Dove cresce

Le piante Monstera deliciosa vanno bene alle temperature interne standard (dai 20 ai 30 gradi), e preferiscono alta umidità e filtrata, luce indiretta. Possono essere coltivate all'aperto in un luogo ombreggiato.

Una luce solare troppo forte può provocare bruciature, ma se non è sufficiente la pianta potrebbe non sviluppare altrettante perforazioni nelle foglie.

Come piantare e prendersi cura della Monstera deliciosa

Piantare in un terreno torboso e ben drenante in vaso con fori di drenaggio. Monstera deliciosa è un rampicante nel suo habitat naturale, utilizzando le sue radici aeree per aggrapparsi a grandi alberi, quindi si consiglia di fornirgli bastoni di sostegno rivestiti di muschio o un graticcio.

Se le sue radici aeree diventano indisciplinate è possibile tagliarle, ma è meglio ripiegarle nel vaso. Non sono il tipo di radici che danneggiano le pareti o le superfici. L'acqua quando il quarto-terzo superiore del terreno si sente asciutto al tatto.

Il concime vegetale liquido standard può essere applicato circa una volta al mese durante la stagione primaverile ed estiva. Per mantenere le foglie pulite e prive di polvere, lavarle con un panno intinto in una soluzione di una goccia di detersivo per piatti in poche tazze d'acqua.

Sebbene non sia necessario, la pianta apprezza anche la regolare nebulizzazione delle foglie. Quando la Monstera deliciosa supera il vaso attuale (circa ogni due anni), trapianta in un nuovo vaso qualche centimetro più grande di diametro e profondità di quello vecchio.

Come farla germogliare

Il metodo più affidabile di propagazione della Monstera deliciosa è l'air-layering. Anche se per alcune piante si tratta di un processo più coinvolgente della propagazione, potrebbe valerne la pena se volete avere più di queste bellissime piante d'appartamento.

Per farlo, avrete bisogno di muschio floreale o sfagno, forbici taglienti e pulite, un sacchetto di plastica e fascette. Per prima cosa, trovate una foglia che cresce da uno stelo, con una breve radice aerea sotto di esso. Appena sotto quella radice, tagliate una piccola tacca di circa un terzo del diametro dello stelo.

Avvolgere la tacca, la radice aerea e il nodo dove la foglia unisce il fusto con uno strato di 3-5 cm di sfagno. Inumidire il muschio e avvolgerlo nella plastica. Avrete bisogno di essere in grado di aprire la plastica per controllare lo sviluppo della radice, quindi fissarla con fascette.

Mantenere il muschio umido fino a quando le radici si sviluppano, poi tagliare il gambo, e vaso la nuova pianta nel terreno.

Lascia un commento